giovedì 14 gennaio 2010

COME LE PIANTE SENTONO L'AUMENTO DI TEMPERATURA


Le piante sono estremamente sensibili alla temperatura e sono in grado di percepire anche i cambiamenti più minimi. In uno studio pubblicato sulla gennaio rivista "Cell", viene mostrato come le piante non solo possono 'sentire' l'aumento di temperatura, ma che possono coordinare a seconda dell'incremento della temperatura  una risposta cellulare adeguata - attraverso l'attivazione di centinaia di geni e la disattivazione di altri. I risultati possono aiutare a spiegare come le piante rispondono quando si verificano dei cambiamenti climatici e a creare piante da coltura che saranno in grado di sopportare in misura maggiore lo stress dovuto alle alte temperatura, dicono i ricercatori.
"Abbiamo scoperto il principale regolatore di tutto il trascrittoma della temperatura," ha affermato Philip Wigge del John Innes Centre nel Regno Unito, in riferimento alle migliaia di geni che sono differenzialmente attivati in condizioni più calde a seconda delle temperature.
Utilizzando la pianta modello Arabidopsis thaliana i ricercatori hanno dimostrato che un elemento chiave della sensibilità delle piante alle temperature, la capacità di rilevamento è conferita da una proteina istonica specializzata, soprannominata H2A.Z, che avvolge il DNA in una struttura più compattata conosciuta con il nome di nucleosoma. Quando le temperature si alzano, gli istoni H2A.Z consentono al  DNA di svolgersi  progressivamente.

domenica 10 gennaio 2010

LE PIANTE POSSONO ESSERE ALTRUISTE?

Le piante possono essere altruiste? Sembra proprio di si. Da uno studio pubblicato sull' American Journal of Botany un eseperimento ha dimostrato che anche le piante hanno comportamenti altruistici nei confronti dei "parenti".

Il concetto di altruismo è stato a lungo dibattuto nei circoli filosofici, e, più recentemente, i biologi evoluzionisti hanno aderito al dibattito. Dal punto di vista della selezione naturale, ogni azione che migliora la probabilità di sopravvivenza di un parente aumenta la possibilità di riproduzione degli individui della stessa specie. Comportamenti sociali, come il riconoscimento dei parenti, e l'altruismo sono ben noti nel regno animale, tuttavia, anche se le piante hanno la capacità di percepire e rispondere ad altre piante, la loro capacità di riconoscere parenti e agire in maniera altruista era stato oggetto di pochi studi fino ad oggi.