venerdì 27 maggio 2011

SUCCESSIONI ECOLOGICHE


Il sistema vivente tende ad accrescersi continuamente attraverso il processo fotosintetico; accrescimento che è diretto per gli autotrofi e indiretto per gli eterotrofi; l'accrescimento ha però un limite invalicabile, che è rappresentato dalla disponibilità delle risorse (nutrizionali, di spazio ecc...)  che non sono infinite. Le comunità di organismi tendono ad essere dinamiche, cioè sono in continuo turnover, alcuni individui muoiono e altri li sostituiscono. In assenza di eventi, che possono determinare cambiamenti di un ambiente in cui vivono comunità di organismi, l'aspetto e la composizione della maggior parte degli individui non cambia; i pini sostituiscono i pini, le volpi sostituiscono le volpi ecc...

martedì 24 maggio 2011

CARNEVALE DELLA BIODIVERSITA' IV: Alieni fra noi


Sta per partire la quarta edizione del carnevale della biodiversià. La tornata di questo carnevale sarà ospitata dal blog Erba volant, di  Renato Bruni,  uno dei migliori dell'intera blogosfera italiana, per la botanica o non solo.
A differenza degli altri carnevali che si svolgevano ogni due mesi il giorno 12, la data di pubblicazione subirà un piccolo cambiamento, infatti sarà il 22 giugno.
L'argomento su cui graviteranno i post di questa edizione è decisamente interessante, e siamo sicuri che ancora una volta solleticherà la vostra curiosità e fantasia. Eccolo:

"Alieni fra noi”

I blog che vogliono aderire all'iniziativa devono inviare una email al proprietario del blog Erba volant!

ECOLOGIA DI POPOLAZIONI: il sovraffollamento, la territorialità, l'esodo...


In un precedente post (...si lo so è di un pò di tempo fa, ultimamente sto trascurando troppo i blog ma prometto che da oggi scriverò come non mai) avevamo iniziato a parlare dell' ecologia di popolazione accennando, se pur brevemente, a fattori di regolazione delle popolazioni, densità dipendenti o indipendenti. E'un argomento e da sempre ha affascinato gli ecologi.
  

venerdì 20 maggio 2011

PICCOLI INSETTI CHE SI NUTRONO DI ANFIBI.


Una nuova scoperta le interazioni predatore-preda tra i coleotteri di terra del genere Epomis e gli anfibi sono molto più complesse del previsto. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Zoo Keys.

sabato 14 maggio 2011

NELLE DIATOMEE UN CICLO DELL'UREA SIMILE A QUELLO ANIMALE.


La scoperta è singolare, alcuni scienziati hanno scoperto che in piccole diatomee presenti nell'oceano, svolgono un ciclo dell'urea molto simile a quello che viene portato avanti nelle cellule animali. L'urea rappresenta il composto finale di molti composti azotati, in particolar modo amminoacidi provenienti dalle proteine, negli animali questo ciclo è di fondamentale importanza in quanto un composto, l'ammoniaca, così utile, in concentrazioni troppo elevate può diventare molto tossica, ad esempio per il sistema nervoso centrale.